Stefania Andreoli a GCG18 con “Papà, fatti sentire”

Il palinsesto di eventi dell’undicesima edizione di G! come giocare, potrà vantare tra i tanti ospiti d’eccellenza anche la presenza della psicoterapeuta Stefania Andreoli, che domenica 25 novembre dalle 14.30, presenterà presso il palco centrale dell’evento il suo ultimo libro “Papà, fatti sentire”.

“Da che mondo è mondo, alle mamme tocca tutto, dall’inizio alla fine. E i papà, allora?” Oggi molte delle funzioni simboliche che da sempre sono state attribuite al ruolo di padre sono ormai scomparse. Abbandonato lo stile autoritario, i padri di oggi cambiano i pannolini, giocano con i figli, passano del tempo libero con loro. Ma allora perché il loro modello è ancora percepito come fortemente in crisi? Perché i padri di oggi non hanno trovato del tutto la propria dimensione all’interno della famiglia? E cosa possono insegnare senza la loro occasione di mettersi tra il figlio e la madre? Stefania Andreoli negli ultimi anni ha incontrato sempre più figli con una sofferenza in comune: la mancanza di comunicazione emotiva da parte dei papà. Impreparati a sostenere la vita perché non capiscono come la affrontano i genitori, questi ragazzi chiedono di sentire l’emotività dei loro padri per poi raccoglierne il testimone: una sorta di anteprima di come ci si dovrebbe sentire a essere uomini. Attraverso la sua esperienza clinica, grazie alle parole stesse dei ragazzi, ci spiega cosa ancora oggi i padri non sanno fare e come possono evolvere per dare ai figli un supporto reale: dotarsi di empatia e condividere esperienze affettivamente significative, esprimere le loro emozioni perché farlo solo con le mamme, ai figli non basta più. Diventare complici, facendosi sentire. Ecco dunque che passo dopo passo Stefania Andreoli ci insegna a liberare e trasmettere il nostro mondo interiore. E regalarlo ai nostri figli, fin da bambini, in vista del futuro che verrà.

 


Stefania Andreoli è psicologa e psicoterapeuta.

Presidente di Associazione Alice Onlus (www.aliceonlus.org), lavora da sempre con i ragazzi, le famiglie e la scuola. Consulente per The Walt Disney&Co., Mondadori, Fabbri e De Agostini, è membro della Commissione IAP (Istituto per l’Autodisciplina Pubblicitaria) dove si occupa di immagine della donna e tutela minori come per il Tribunale.

Scrive per Il Corriere della Sera e la27ora.