DURACELL «RIDÀ VITA AI TUOI GIOCATTOLI»

A G! COME GIOCARE, DURACELL «RIDÀ VITA AI TUOI GIOCATTOLI» INSIEME A CESVI A SOSTEGNO DELLA CAMPAGNA #LIBERITUTTI

Duracell sarà protagonista della manifestazione per dare energia non solo al divertimento ma anche alla solidarietà: a fianco di Cesvi, e con il coinvolgimento dei visitatori, si impegnerà per portare un sorriso ai bambini vittime di maltrattamento.

Da un lato, i tanti bambini che, con i loro genitori, visiteranno la fiera potranno divertirsi presso lo stand Duracell nell’area dedicata al gioco dove potranno provare anche le ultime novità dei giocattoli a batteria, messi a disposizione per loro da note case produttrici quali Carrera, Clementoni, Giochi Preziosi, Mattel e Simba Toys. Sempre lì troveranno quest’anno lo speciale timbro “Duracell Priority” che farà arrivare più velocemente la loro letterina a Babbo Natale in Lapponia.

E se anche il cellulare, dopo tanti momenti di divertimento, rimanesse senza energia? Niente paura! Basterà recarsi alla Relax Area del padiglione 4, presso la Duracell Recharge Station, per provare gratuitamente il nuovo Duracell Powerbank in grado di ricaricare il proprio dispositivo 2 volte più velocemente rispetto a una normale presa a muro.*

Anche quest’anno Duracell non vuole dimenticare i bambini meno fortunati. Per questo rilancia l’iniziativa di solidarietà “Duracell ridà vita ai tuoi giocattoli” che vede protagoniste Duracell e Cesvi, Ong attiva da oltre 30 anni nella lotta alla fame e alle disuguaglianze, a difesa delle popolazioni più vulnerabili e a tutela dell’infanzia nel mondo.

Durante i tre giorni di fiera dedicati al giocattolo e al divertimento Duracell invita i bambini e le loro famiglie a portare un giocattolo, non più utilizzato e in buone condizioni, al suo stand dove saranno accolti dai volontari Cesvi, che ha lanciato la campagna #LiberiTutti a sostegno del programma per il contrasto ai fenomeni di trascuratezza, maltrattamento e abuso ai danni di bambini e adolescenti in Italia. Per ciascun giocattolo donato allo stand, Duracell farà a Cesvi un’extra donazione di 5,00 Euro** per contribuire a riaccendere il sorriso dei bambini vittime di maltrattamenti.

 

Il problema della condizione dei bambini riguarda sempre di più il nostro Paese: si stima che siano quasi 6 milioni, tra bambini e adulti, i soggetti maltrattati in Italia con profonde differenze tra Nord e Sud. Il maltrattamento è un fenomeno ancora sconosciuto nella sua reale dimensione. Secondo la World Health Organization, per ogni caso conosciuto ce ne sono almeno altri 9 sommersi. Con spazi d’ascolto per bambini e ragazzi, interventi specialistici per la cura del trauma, supporto ai genitori in condizioni di vulnerabilità, rafforzamento del ruolo della comunità e formazione di operatori specializzati, Cesvi interviene in quattro città (Bergamo, Napoli, Rieti e Bari) attraverso la rete “IoConto”, che ha l’obiettivo di facilitare la condivisione di idee e buone pratiche tra operatori di territori differenti per realizzare un programma d’impatto nazionale.


*Rispetto a una presa standard da 5W
**fino ad un massimo di 5000 euro