Fiorerosso, una dolce presenza in fiera

Mancano ormai pochi giorni a Pasqua. E la Pasqua fa pensare immediatamente al cioccolato. Tra le aziende di questo settore più conosciute a livello nazionale c’è la Sweet & Chocolate, azienda familiare nata nel 1975 a Torino (prima città italiana per la produzione di cioccolato, con circa 85mila tonnellate, pari al 40% del totale nazionale) e conosciuta grazie al marchio Fiorerosso. G! Come Giocare ha intervistato il suo titolare, Angelo Fiorerosso.

sweet

In quali attività è più forte la vostra azienda?
«Ci occupiamo della produzione e della distribuzione di dolci artigianali, molti dei quali a base di cioccolato. Tra questi i cuneesi, cioccolatini ripieni di rum, che assieme agli amaretti morbidi stanno riscuotendo un grande successo».

Producete direttamente tutti i prodotti che commercializzate?
«Produciamo internamente circa il 60% dei prodotti. Per il restante 40% ci affidiamo a partner selezionati, con i quali collaboriamo da oltre trent’anni. Tutte aziende piemontesi, di cui ci fidiamo ciecamente».

Dove vendete i vostri prodotti?
«Quasi esclusivamente all’interno delle fiere come G! come Giocare, soprattutto in Italia, ma anche in Francia e Spagna. Esiste anche un punto vendita che distribuisce i nostri prodotti: si tratta della Cioccolateria Continental a Rivoli, in provincia di Torino».

chocolate

Vi troveremo alla prossima edizione di G! come Giocare?
«Certamente: il nostro rapporto con G! come Giocare è molto solido. Lavoriamo insieme ormai da diversi anni e ci siamo sempre trovati bene. Anzi, dirò di più se dovesse nascere anche qualche altra edizione della fiera, in Italia o all’estero, ci saremo sicuramente».